ristrutturazioni-locali-commerciali
,

L’Agenzia delle Entrate definisce le linee guida per ottenere le agevolazioni fiscali dedicate alle ristrutturazioni dei locali commerciali. In questo articolo è presente un riassunto della normativa nel caso in cui il locale sia realizzato su un immobile residenziale adibito ad uso promiscuo, sia collocato in un condominio o si trovi in una zona sismica.

Ristrutturazioni dei locali commerciali realizzati su immobili residenziali

Quando gli interventi di ristrutturazione sono realizzati su immobili residenziali adibiti promiscuamente all’esercizio di un’attività commerciale, dell’arte o della professione, la detrazione spetta nella misura ridotta del 50% per una spesa massima di 96.000 euro fino al 31 dicembre.

Si tratta sostanzialmente di immobili con più destinazioni d’uso. La detrazione viene ripartita in 10 quote annuali di pari importo. Per richiedere le agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni dei locali commerciali bisogna indicare nella dichiarazione dei redditi i dati catastali dell’immobile. Inoltre, i pagamenti devono essere effettuati mediante bonifico bancario o postale anche on line.

agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni dei locali commerciali

Locali commerciali in un condominio

Qualora i locali commerciali facessero parte di un edificio condominiale sono previste le seguenti agevolazioni fiscali per gli interventi sulle parti comuni:

– detrazioni del 50% per le spese sostenute con bonifici eseguiti dall’amministratore di condominio dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2019 per un limite massimo di 96 mila euro.

– detrazioni del 36% per tutte le spese effettuate fino ad un limite di 48 mila euro pagate dal 1° gennaio 2020.

Le parti comuni sono, ad esempio, le fondazioni, i muri maestri, i pilastri, le travi portanti, il tetto e le scale.

Ristrutturazioni locali commerciali in zona sismica

Il sisma bonus riguarda interventi realizzati su tutti gli immobili di tipo abitativo e su quelli utilizzati per attività produttive.

Rientrano in quest’ultima categoria le unità immobiliari in cui si svolgono attività agricole, professionali, produttive di beni e servizi, commerciali o non commerciali.

Per lavori di adozione di misure antisismiche, le cui procedure di autorizzazione sono state attivate a partire dal 1° gennaio 2017, si ha una detrazione del 50% per un ammontare complessivo di 96.000 euro ripartita in 5 quote annuali di pari importo.

Affidati agli esperti

La nostra azienda si occupa da anni della ristrutturazione dei locali commerciali, mettendo a disposizione del cliente un unico architetto che si occupa di ogni aspetto. I tempi risultano così ridotti e nel caso di un restyling di un’attività commerciale è un grande vantaggio!

Ti ricordiamo che è possibile sempre richiedere un sopralluogo gratuito e senza impegno. I nostri architetti elaboreranno un progetto per ottimizzare i tuoi spazi e per definire il design migliore per le tue esigenze.

Inoltre, come per le ristrutturazioni residenziali, sono previste tutte le agevolazioni fiscali descritte in questo articolo.


I miei recapiti:

Sentiti libero di contattarmi per qualsiasi informazione, il preventivo è gratuito e puoi richiederlo online oppure utilizza i recapiti presenti in questa pagina.


Raggiungici: