Come ristrutturare il bagno con i colori pastello: spunti di arredo

Come ristrutturare il bagno con i colori pastello: spunti di arredo

I colori pastello sono il trend d’interior design in forte ascesa per il 2018. Saranno protagonisti indiscussi per le progettazioni d’interni in particolare per il bagno. Ecco una guida rapida per aiutarvi a conoscerli e ad usarli al meglio nella vostra casa.

Le tonalità pastello esprimono la volontà di arredare la casa ed il bagno in uno stile leggermente retrò e chic che renderà gli ambienti irresistibili. Le nuove ristrutturazioni bagno vedono protagonisti sanitari e  elementi di mobilio in tinte tenui e delicate dai colori sorbetto o dalle tonalità pastello più polverose ed opache. La caratteristica principale è che questi toni rendono l’ambiente bagno subito rilassante, morbido e sinuoso. Le tinte pastello sono adatte a qualsiasi metratura, c’è l’imbarazzo della scelta per la vostra ristrutturazione.

Come ristrutturare il bagno con le tinte pastello

Tra le nostre proposte preferite vi è sicuramente l’uso del rosa, del malva e blu per i sanitari e per le piastrelle con gli arredi dai rimandi in stile shabby chic. Un’altra proposta per la ristrutturazione edilizia del bagno è giocare con le cromie del tortora leggero, del talpa in accostamento al rosa pallido. Interessante anche utilizzare delle piastrelle grigio polveroso con complementi dai gialli sbiaditi. E’ interessante notare come gli interior designer si lascino ispirare dagli anni ‘70 per l’uso delle tinte terree mescolato al grigio o al nero.

complementi-arredo--colore-pastello-bagno

Se hai a disposizione poco spazio la soluzione migliore è di certo quella dei sanitari sospesi che si differenziano da quelli da terra proprio per l’installazione che non avviene sul pavimento ma a ridosso delle pareti. La superficie resta così libera da scarichi facendo sembrare l’ambiente più arioso e pulito. Non credere che abbiano dei così più elevati! E poi ad oggi puoi godere delle molteplici agevolazioni fiscali.

Biancheria per il bagno nei colori pastello

La ristrutturazione del nostro bagno è avvenuta, ma una stanza non sarà mai realmente completa senza gli accessori giusti: il bagno non fa eccezione. In questo caso la biancheria è fondamentale perché in bagno è a vista.

Bisogna giocare con tinte a contrasto (sempre su toni pastello occhio!) ad esempio ponendo in una stanza da bagno verde salvia degli asciugamani in color acquamarina o salmone, accanto ad una specchiera grigia delle salviette mani giallo pallido e così via. Asciugamani e tappeti in tinte tenui rafforzeranno i tratti puramente romantici e la sobrietà tipica della ristrutturazione pastello che avete scelto di compiere.

Ristrutturazione del bagno: da dove iniziare?

A prescindere dallo stile e dai colori che sceglierete, una ristrutturazione del bagno considerata a regola d’arte inizia sempre dalla verifica dell’impianto idrico e degli scarichi.

Bisogna sempre verificare che non vi siano problemi strutturali e che tutto sia perfettamente a norma. Da questo dipenderanno anche i costi di ristrutturazione del bagno. Noi di Ristrutturazione Case ci atteniamo sempre alle indicazioni di budget del cliente, effettuiamo la proposta di progetto e realizziamo il lavoro  sempre nel tempo indicato, perché sappiamo che il bagno è il fulcro della routine quotidiana di ogni famiglia.

Chiedi un preventivo e rendi bello e funzionale il tuo bagno.

Come ristrutturare il bagno con i colori pastello: spunti di arredo ultima modifica: 2017-10-12T09:00:23+00:00 da Ristrutturazione